NOTIZI@RIO

Incontro fra Comitato e Amministrazione comunale

COMITATO CIVICO PRO

26/09/2009: Incontro fra Comitato e Amministrazione comunale

Sabato 26 settembre 2009 abbiamo incontrato il nuovo assessore con delega allo Sviluppo Informatico, Carlo Maraghini.
Prima di tutto, diamo il benvenuto al nuovo assessore: come sempre, il Comitato lavorerà al fianco delle istituzioni, con spirito costruttivo e di collaborazione, affinché:
- sul nostro territorio vengano applicate le linee guida del Piano Telematico Regionale 2007-2009 in materia di digital divide;
- vengano mantenute tutte le promesse fatte in materia dalla Regione Emilia-Romagna.

All'ordine del giorno dell'incontro c'era proprio il problema del digital divide nelle frazioni del Comune di Baricella.

Abbiamo ribadito che nel 2008 la Regione Emilia-Romagna, per il tramite di Lepida S.p.A., ha confermato la necessità di posare una tratta di fibra ottica per attivare il servizio ADSL sulla centrale San Gabriele di Baricella nel progetto tecnico elaborato insieme ad Infratel Italia S.p.A. nella primavera del 2008. La nuova tratta di fibra ottica, ricordiamo, dovrebbe attraversare Baricella, San Gabriele, San Pietro Capofiume e Molinella, assicurando l'ADSL a San Gabriele e San Pietro Capofiume. Ricordiamo anche che la consegna della nuova tratta era stata promessa inizialmente per la fine del 2009.

Abbiamo sottolineato che il Comitato non potrà considerare risolto il problema del digital divide finché la tratta di fibra ottica - promessa dalla Regione Emilia-Romagna - non verrà realizzata. La fibra ottica offre opportunità irraggiungibili da parte di altre tecnologie.
Chiediamo dunque che la fibra ottica venga posata, ove promesso/possibile.

Abbiamo chiesto che il Comune di Baricella faccia il punto della situazione insieme alla Regione sullo stato dell'arte nella realizzazione della nuova tratta di fibra ottica. Inoltre, secondo noi, su questo tema dovrebbe esserci un coinvolgimento di:
- Comune di Molinella, in quanto la nuova tratta passerebbe anche dal suo territorio;
- Associazione Terre di Pianura (http://www.terredipianura.it/), in quanto sia Baricella che Molinella ne fanno parte.

Abbiamo accolto con favore la notizia - peraltro anticipata in http://www.abaricella.it/php/contentshow/story.php?story_id=104 - che Lepida SpA svolge il suo ruolo di "facilitatore" per le imprese che hanno vinto la gara per le frequenze WiMax in Emilia-Romagna e questo è il senso delle intese firmate a fine luglio tra Lepida SpA e ARIA ed E-Via. Grazie a queste intese, fin dalla fine 2009 - inizio 2010 nel territorio del Comune di Baricella (in particolare Boschi e San Gabriele) dovrebbe essere attivato il WiMax. Queste date sono comunque da verificare.
Da un lato questa è una buona notizia, perché a Boschi la fibra ottica non arriverà comunque, Telecom Italia non ha voluto fare investimenti alternativi a Boschi, quindi per Boschi la banda larga potrà essere garantita solo con collegamenti wireless.
Dall'altro lato siamo preoccupati che l'arrivo del WiMax possa dare l'alibi per ritenere risolto il problema del digital divide, e conseguentemente per considerare superflua la realizzazione della nuova tratta di fibra ottica.
Quindi il WiMax va bene, le promesse vanno mantenute, i soldi dei contribuenti vanno spesi per fare le opere di pubblica utilità, la nuova tratta di fibra ottica va realizzata al più presto.

L'assessore Maraghini si è cortesemente attivato per fornire una risposta a tutti i punti sopra elencati.


"COMITATO CIVICO PRO" banda larga per Baricella