NOTIZI@RIO

Aggiornamento sulla situazione della banda larga nelle frazioni di Baricella

COMITATO CIVICO PRO

Aggiornamento sulla situazione della banda larga nelle frazioni di Baricella

Eventi precedenti:
Aggiornamento del 5/02/2010: Novità sul digital divide nelle frazioni del comune di Baricella.
Aggiornamento del 23/01/2010: Novità sul digital divide nelle frazioni del comune di Baricella.
Comunicato del 15/01/2010: Punto della situazione sul digital divide nelle frazioni del comune di Baricella.
Comunicato del 13/10/2009: Incontro fra Comitato e Amministrazione comunale.
Post del 1/09/2009: Wimax: Lepida a sostegno dei vincitori della gara per le frequenze in Emilia Romagna.


Giovedì 4/02/2010 abbiamo nuovamente contattato per via telefonica la Provincia di Bologna, per capire a che punto si trova la pratica riguardante la richiesta di autorizzazione agli scavi presentata da Infratel Spa.
Abbiamo chiesto di parlare con la persona che sta seguendo più da vicino la pratica, dal momento che ci risulta che il geom. Benni ha già dato parere tecnico positivo, ma la richiesta di Infratel Spa è stata boloccata per motivi amministrativi.
Ci è stato passato il sig. Aldo Tichierri, che come tutti i suoi colleghi, è stato gentile e disponibile.
La situazione è la seguente.
Il geom. Benni ha effettivamente dato parere tecnico positivo alla richiesta di Infratel Spa.
Tuttavia, il sig. Tichierri ci ha spiegato che la Provincia ha bloccato la pratica per i motivi seguenti:
- Le "tariffe" per i diritti amministrativi sono aumentate a partire dal 1/01/2010, e Infratel ha pagato i bollettini usando le vecchie "tariffe". Inoltre Infratel avrebbe omesso il pagamento che va fatto nel caso in cui una richiesta riguardi più di un Comune (la richiesta in oggetto riguarda Baricella e Molinella). Quindi Infratel dovrà versare un'integrazione per essere in regola con i diritti amministrativi.
- Nella richiesta di autorizzazione, Infratel ha omesso di dichiarare quando e per quanto tempo effettuerà i lavori; questo secondo la Provincia non è accettabile perchè le occorre sapere quando le aree coinvolte nei lavori rimarranno "occupate".
La Provincia di Bologna il 2/02/2010 ha inviato una lettera ad Infratel Spa chiedendole di soddisfare i requisiti mancanti appena descritti.
Da un punto di vista dei tempi la pratica è stata azzerata, nel senso che i "famosi" 60 giorni di tempo utile per evadere la pratica partiranno dalla data di presentazione da parte di Infratel delle integrazioni richieste, e non più dal 14/01/2010, quando è stata depositata la prima richiesta.
Tuttavia il sig. Tichierri ci ha assicurato che, essendoci già il parere tecnico positivo, saranno sufficienti 10-15 giorni a partire dalla risposta di Infratel.
Inoltre il sig. Tichierri ci ha riferito che Infratel si è già fatta viva presso la Provincia di Bologna per sapere a che punto è la pratica.
Questi sono i fatti come ce li hanno raccontati.
Ecco la sequenza temporale degli eventi:
- da un primo riscontro di Lepida Spa sembrava che la richiesta di autorizzazione agli scavi fosse stata presentata il 15/12/2009 (clicca qui).
- dal primo riscontro della Provincia è emerso che la richiesta di Infratel è stata "registrata" dalla Provincia il 14/01/2010 (numero di protocollo 2967/38/2010, 2967/39/2010), ma adesso è bloccata (clicca qui).
- dal riscontro del 4/02/2010 risulta che il 2/02/2010 la Provincia ha spedito per posta ad Infratel una richiesta di integrazione.
- oggi è il 5/02/2010, dal 15/12/2009 sono passati 52 giorni.
Continueremo a seguire la vicenda e ad aggiornarvi sui suoi sviluppi.
Nel frattempo, siete tutti invitati (venghino signori venghino !) a lasciare in questo sito un vostro commento sugli sviluppi. Nella sezione discussioni abbiamo aggiunto due sezioni, raggiungibili cliccando sui link seguenti:
Come giudichi la vicenda della nuova tratta di fibra ottica Baricella - San Gabriele - San Pietro Capofiume ?
Cosa ti aspetti dal Wi-Max ?


"COMITATO CIVICO PRO" banda larga per Baricella