NOTIZI@RIO

Eventi
ADSL a San Gabriele

2011-01-10
Di Il Resto del Carlino

Eventi
Ben arrivata ADSL a San Gabriele !

2010-12-31
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
ADSL a San Gabriele-Mondonuovo entro il 2010 !

2010-09-02
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Digital divide: banda larga per 80mila cittadini in più grazie all’accordo tra Regione Emilia Romagna, Lepida e Telecom Italia

2010-09-02
Di www.key4biz.it

Eventi
Incontro con Sindaco e Assessore

2010-05-28
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Riunione del comitato PRO banda larga per Baricella

2010-05-27
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
A Baricella arriva la talpa – il comitato si riunisce per fare il punto della situazione

2010-05-26
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Il GMFE - Guglielmo Marconi Global Forum & Exibition

2009-04-13
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Bye-Bye fibra ottica

2008-12-01
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Corsa contro il tempo per Wi-Max entro fine anno le prime antenne

2008-11-19
Di La Repubblica

Eventi
Resta di stucco, è un barbatrucco !

2008-11-09
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Adsl – situazione attuale e prospettive future

2008-11-01
Di Il Municipio

Eventi
Banda larga e Governo, un rinvio tira l'altro

2008-10-30
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Sviluppo economico, la banda larga paga il conto

2008-10-27
Di Il Sole 24 ore.com

Eventi
Fibra ottica più lontana da San Gabriele ?

2008-10-11
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Veloce e senza fili, ecco il WiMax

2008-10-02
Di Alessandro Longo

Eventi
Le risposte alle nostre domande

2008-09-30
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Le risposte alle nostre domande

2008-09-29
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Avanti !

2008-09-25
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Il nostro bellissimo 11 settembre.

2008-09-14
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
E' ARRIVATA !!!

2008-09-04
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Programma operativo 2008 del Piano Telematico Regionale

2008-08-30
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
La linea ADSL sarà attiva a Baricella nei primi giorni di settembre

2008-08-21
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
A quando l'attivazione della linea ADSL ?

2008-08-05
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
ADSL, via ai contratti !!!

2008-07-29
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Prossimi al traguardo ?

2008-06-20
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Giugno andiamo, è tempo di scavare

2008-06-13
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Relazione sulla Consulta di frazione di San Gabriele

2008-05-15
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
14/05/2008: Consulta di frazione di San Gabriele

2008-05-08
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Verifica copertura ADSL - manuale per il fai da te

2008-04-21
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
ADSL A BARICELLA: ORMAI E' FATTA!!!

2008-04-18
Di Il Municipio

Eventi
Baricella in festa. Ora Molinella ci conta

2008-04-11
Di Matteo Radogna

Eventi
Emilia-Romagna prima in 'banda larga'

2008-04-07
Di Regione Emilia-Romagna

Eventi
Firmato l'accordo per l'ADSL a Baricella !

2008-03-29
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Assemblea pubblica del 07/04/2008

2008-03-23
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Baricella fa il conto alla rovescia per l' ADSL

2008-03-16
Di Matteo Radogna

Eventi
WiMax: chiusa l’asta dei record, l’Italia riuscirà a colmare il gap con l’Europa della banda larga?

2008-02-28
Di Alessandra Talarico

Eventi
WiMax, fra 2 anni (quasi) tutti coperti da Internet a banda larga

2008-02-28
Di Alessia Grossi

Eventi
WiMax, chiusa l'asta a quota 136 miliardi

2008-02-28
Di Claudio Tucci

Eventi
Grazie !

2008-02-28
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Il giorno della verità

2008-02-28
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Un ulteriore impegno preso dalla Regione Emilia-Romagna

2008-02-23
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Mediaset si ritira dalla gara Wimax

2008-02-23
Di Carmine Fotina

Eventi
Acantho punta sul WiMax in Emilia-Romagna

2008-02-22
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Asta WiMax, si ritira Mediaset

2008-02-21
Di Alessandro Longo

Eventi
Basta con le parole, è tempo di Adsl

2008-02-12
Di Il Resto del Carlino

Eventi
Mercoledì 20 febbraio, ore 20.45, assemblea pubblica organizzata dal Comitato

2008-02-04
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
LA BANDA DEL CAVO

2008-01-26
Di Gianni del Vecchio

Eventi
In che mani siamo ? Lo scopriremo il 28/02/2008

2008-01-24
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Rinviata al 24/01/2008 la riunione del 16/01/2008

2008-01-16
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Fumata bianca a Baricella

2007-12-15
Di Matteo Radogna

Eventi
IL COMUNE RAPPRESENTA IL COMITATO. L'ADSL va in Regione.

2007-11-25
Di Matteo Radogna

Eventi
Si costituisce il COMITATO CIVICO PRO

2007-11-14
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Emilia-Romagna, obiettivo 100% in rete

2007-11-08
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Manca la linea ADSL. Il Comune ha le mani legate.

2007-10-19
Di Matteo Radogna

Eventi
La banda larga si estende a cittadini e imprese della Provincia di Parma

2007-10-02
Di Provincia di Parma

Eventi
Presentazione dell’accordo sulla banda larga tra Provincia di Parma, Enia e Telecom

2007-10-01
Di Provincia di Parma

Eventi
Progetti contro il digital divide

2007-08-01
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
L’Emilia-Romagna per il superamento del Digital Divide

2007-06-14
Di Regione Emilia-Romagna

Eventi
PiTER - il piano telematico 2007-2009 della Regione

2007-05-29
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Interrogazione regionale sul digital divide

2006-08-09
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Intervento di Mauro Fizzoni al convegno di Sasso Marconi

2006-06-20
Di COMITATO CIVICO PRO

Eventi
Alcune aree industriali ancora scoperte dalle linee veloci, ma uniti si può fare molto.

2005-03-18
Di COMITATO CIVICO PRO

PiTER - il piano telematico 2007-2009 della Regione

COMITATO CIVICO PRO

PiTER - il piano telematico 2007-2009 della Regione

Per scaricare il Piano Telematico 2007-2009 della Regione Emilia-Romagna, clicca qui.

Il Piano Telematico Regionale (PiTER) costituisce il principale elemento di programmazione della Regione Emilia-Romagna, e più in generale dell'insieme degli enti locali del territorio regionale, in materia di sviluppo territoriale della società dell'informazione. Il programma vuole essere un concreto contributo al raggiungimento dei traguardi fissati dall'Agenda di Lisbona, che intende fare dell'Unione Europea l'economia più dinamica e competitiva del mondo entro il 2010.

Le Linee Guida del Piano Telematico Regionale 2007-2009 sono state approvate dall'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna nella seduta del 29 maggio 2007. il documento di programmazione assume la veste indicata dalla legge regionale 11/2004 “Sviluppo della società dell'informazione”, e costituisce la base di riferimento per la realizzazione dei programmi operativi annuali. Saranno questi ultimi a definire le specifiche azioni di intervento e i budget necessari alla loro realizzazione, che saranno attinti dai circa 200 milioni di euro di investimento complessivo previsti per la realizzazione del Piano.

Tre gli obiettivi principali del PiTER 2007/2009: promuovere una dimensione più vasta della società dell'informazione, affiancando agli aspetti tecnologici quelli di stampo culturale e formativo; costruire una community network degli enti locali, e assicurare pari opportunità in tutto il territorio regionale, con una articolata attività di contrasto al digital divide.

Il Programma operativo 2007 è stato approvato dalla Giunta Regionale il 29 maggio 2007

Queste le parole chiave del PiTER 2007/2009:

  • Infrastrutture
  • Infrastrutture per l'accesso ai servizi
  • Contrasto al digital e al knowledge divide
  • Livello minimo di comunicazione
  • Interoperabilità
  • Multimodalità, mobilità e convergenza
  • E-adoption
  • Ricerca e sviluppo dell'innovazione
  • Formazione all'innovazione
  • Nuove modalità di relazione tra cittadini ed amministratori
  • Monitoraggio e benchmark

In particolare, riportiamo la parte del PiTER che riguarda il digital divide:
La Regione, le Province e le altre amministrazioni locali, reputano particolarmente importante ridurre il Digital Divide dovuto alla mancanza di disponibilità di servizi a larga banda per una parte rilevante di cittadini e di imprese della regione Emilia-Romagna, a causa della mancanza di infrastrutture idonee all’erogazione di servizi di tipo ADSL.
Con il Piano Telematico regionale 2007-2009 la Regione si adopererà affinché venga raggiunto un Livello Minimo di Comunicazione (LMC) per tutti i cittadini e ridurre così il digital divide.
Senza sostituirsi al ruolo degli operatori privati nella fornitura di connettività, si intende promuovere iniziative finalizzate all’aumento di copertura con il coordinamento di finanziamenti pubblici e privati, valorizzando gli investimenti in infrastrutture già effettuati dalla Regione e dalle aziende multiservizi con la realizzazione della rete LEPIDA.
....
L’iniziativa Riduzione del Digital Divide, che si svilupperà su di un arco temporale di quattro anni (2007- 2010), si pone due obiettivi specifici:
• entro il 2008 assicurare la disponibilità di servizi commerciali a banda larga per i cittadini residenti nei centri urbani, o nelle frazioni a maggior densità abitativa, nonché per le imprese situate nelle principali zone industriali di tutti i comuni della regione che oggi sono in DD, e portare il servizio ad almeno il 40% della popolazione ed al 40% delle imprese;
• entro il 2010 assicurare la disponibilità dei servizi commerciali a banda larga per almeno il 95% dei cittadini residenti e delle imprese situate di tutti i territori comunali della regione.
....
E’ inoltre stato avviato il percorso per addivenire alla firma di un protocollo d’intesa tra Regione, Ministero delle Comunicazioni e Infratel, in base al quale dovrebbero essere destinate risorse provenienti dallo Stato per la realizzazione del Programma Banda Larga in regione finalizzato alla realizzazione di infrastrutture per servizi a banda larga nei territori interessati da problematiche di Digital Divide. E’ allo studio un progetto tecnico che prevede finanziamenti del Ministero delle Comunicazioni. Una volta definite le risorse che il Ministero riterrà di destinare al progetto si addiverrà alla firma di una Convenzione con Infratel in attuazione del progetto tecnico-economico che verrà sostenuto.
Un'altra attività avviata per azioni mirate alla riduzione del digital divide e che dovrebbe essere definita nei primi mesi del 2007, riguarda gli accordi di partnership in discussione con le Aziende Multiservizi affinché queste ultime mettano a disposizione le infrastrutture ottiche già realizzate nella prima fase di LEPIDA e quelle che verranno realizzate nella seconda fase per la realizzazione delle reti cittadine MAN, per interventi a favore del digital divide. Questa attività prevede investimenti diretti a carico delle Aziende Multiservizi.


Se non è abbastanza chiaro, clicca qui per visualizzare la presentazione "L'Emilia-Romagna per il superamento del digital divide", 14/06/2007, di Marco Calzolari. A pag. 4 della presentazione è scritto:
LEPIDA – tre fasi di realizzazione ... FASE 3: RIDUZIONE DIGITAL DIVIDE
La porzione di rete in fibra ottica di proprietà delle Multiservizi viene utilizzata per erogare servizi DSL a cittadini ed imprese, per ridurre il digital divide. Le parti di rete mancanti sono realizzate dalle Multiservizi o direttamente o tramite accordi con gli operatori di telecomunicazione.


La fibra ottica della rete Lepida raggiunge il municipio di Baricella dai primi mesi del 2007; il territorio di Baricella è sicuramente affetto dal digital divide; ed allora, perchè la Regione Emilia-Romagna non ha ancora preso in carico il caso di Baricella, applicando il Piano Telematico Regionale 2007-2009 ?
La risposta potrebbe venire da questo punto:
3. coordinare gli interventi sul territorio per evitare di sovrapporre più iniziative nelle stesse aree, aprendo confronti con gli EE.LL. e gli operatori di tlc, per integrare quelli nati sulla base di azioni locali (cfr. Baricella, Montagna dell’Appennino modenese, etc.);
Questo punto è stato esposto da Marco Calzolari (responsabile della Regione Emilia-Romagna per lo sviluppo telematico) in un workshop dal 07/05/2007 al 11/05/2007 presso l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.
Per scaricare l'intera presentazione, clicca qui.
In parole povere, la Regione dice: la fibra ottica della rete Lepida la diamo a chi ce la chiede per risolvere il problema del digital divide, ma Baricella ha puntato sul wireless...


"COMITATO CIVICO PRO" banda larga per Baricella